NARRATIVA RAGAZZI: NOVITA’ 2022  /15

Dopo quattro mesi di consigli, siamo arrivati al termine del nostro percorso. Come di consueto, con questo ultimo post presentiamo tre libri per ragazze e ragazzi, pubblicati nel corso del 2022.

La noia dei pomeriggi senza fine” – Gaël Faye. Da bambino ho avuto la fortuna di annoiarmi. Non avevo scuola al pomeriggio e a casa mia non c’erano schermi né televisione. Quindi ho dovuto imparare a mettere in campo tesori di immaginazione per inventarmi giochi e passatempi… Di quei giorni immobili conservo il ricordo di un periodo incantato in cui ho potuto riempire fino all’orlo il forziere della mia immaginazione. La noia dei miei pomeriggi d’infanzia era un viaggio in cui il tempo mi apparteneva, uno spazio in cui ho fabbricato sogni immensi.” La noia dei pomeriggi senza fine è un verso bellissimo ed è anche il titolo di una canzone di Gaël Faye, autore, compositore ed interprete, che con Bompiani ha già pubblicato il romanzo Piccolo paese, in cui racconta la storia di un’infanzia nel suo Burundi durante la guerra civile. Ora, proprio quella canzone è diventa il testo di un libro illustrato che parla delle gioie della noia. Uno dei libri per ragazzi del 2022 assolutamente da non perdere. La noia dei pomeriggi senza fine (36 pagine) si può leggere a partire dai 10 anni.

 “Certe notti ti guardo dormire. Storia di una famiglia con tre passaporti” – Antonio Paciletti. «Allora, quando ce lo fate un nipotino?». Eccola, la Domanda. Quella che Beatriz e Antonio si sono sentiti ripetere a lungo da una zia esile ma ostinata. E non si salvano nemmeno quando decidono di adottare un bambino, perché a quel punto la domanda, non meno incalzante, diventa subito: «Allora, quando arriva, vostro figlio?». Dietro questa domanda c’è un mondo intero, il mondo di un papà destinato a innamorarsi del suo bambino, conosciuto un giorno in un orfanotrofio di Masango, in Burundi. Ci sono le sedute dagli psicologi, le pile di scartoffie, gli infiniti corsi, gli incontri con i giudici e gli altri aspiranti genitori, e c’è la fatidica telefonata che, nonostante i quattro anni di attesa, getta nel panico Antonio e Beatriz: saremo pronti? Solo poi, finalmente, c’è la vita con Enock, un bambino aperto, generoso, vivacissimo. Un bambino che impara rapidamente due nuove lingue e più rapidamente insegna ai suoi genitori a vivere la loro nuova famiglia, intrecciando le storie e moltiplicando le emozioni. Il ricavato di questo libro verrà interamente devoluto dall’Autore all’associazione 4INZU ODV, per poter continuare la costruzione dell’orfanotrofio Nice Hope House a Gitega, in Burundi. Certe notti ti guardo dormire (137 pagine) è adatto a partire dai 10 anni d’età.

Buoni Cattivi propositi” – Carlotta Cubeddu e Caterina Guagni. Un libro di narrativa per ragazzi e ragazze, ma anche per tutti gli appassionati di misteri, emozioni, storie d’amore e d’amicizia. Una storia sull’amicizia vera, che lascia liberi; sulla solitudine, pur gremita di follower; sulla solidità delle relazioni che si costruiscono mettendosi nei panni dell’altro. Chi non si è chiesto come fossero i propri genitori da ragazzi? Giorgio, 15 anni, quasi 5000 follower e 0 amici, non si è mai posto il problema. Un giorno, però, trova un quaderno del 1996 in cui sua madre Caterina, allora quattordicenne, fantasticava con la migliore amica Karl sulla possibilità di far esplodere la libreria di famiglia. Il diario, scritto a quattro mani dalle due ragazze, cattura tutta l’attenzione di Giorgio, intenzionato a risolvere tre misteri: chi è questa Karl? Che fine ha fatto? E com’è possibile che l’insicura Kat sia poi diventata la “generalessa” Caterina? Buoni Cattivi propositi (192 pagine) si può leggere a partire dagli 11 anni.

Tra le fonti: https://www.illibraio.it/news/bambini-e-ragazzi/libri-per-ragazzi-2022-1415676/


In questa pagina sono presenti link di affiliazione che garantiscono a questo sito una piccola quota di ricavi, senza variazione del prezzo per l’acquirente.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.